Contrasto al Finanziamento del Terrorismo (CTF)

Lo scenario CTF

Le attività di contrasto al finanziamento del terrorismo (CTF) si inquadrano sempre più spesso in un’ottica di prevenzione del rischio di sanzioni internazionali. Molti istituti finanziari ed assicurazioni di primo piano sono state giudicate colpevoli di violazioni negli ultimi anni.

Le strategie per la compliance

La nostra proposta consiste nell’implementazione di soluzioni automatizzate. Esse si basano su:

  • Attribuzione profilo di rischio – I nostri moduli  KYC/CDD automatizzano il processo di assegnazione e aggiornamento automatico di un profilo di rischio unico a ciascun cliente con scenari specifici per il terrorismo. Si consiglia di visitare la pagina Adeguata Verifica per maggiori informazioni.
  • Controllo su liste – Collegandosi periodicamente all’autorevole sistema World-Check, questa soluzione è in grado di confrontare liste sempre aggiornate ed attendibili con i riferimenti forniti.
    Così facendo è possibile sapere se i soggetti in questione (es. Cliente, Titolari Effettivi, Beneficiari) sono potenzialmente a rischio per il terrorismo.

Nel corso degli anni JS Italy ha implementato queste soluzioni con successo in Italia e all’estero.
Tali attività consentono di adempiere agli obblighi di legge e sono personalizzabili in base alle varie esigenze.

Il nostro know-how consente di integrare i moduli di Operazioni Sospette con quelli di Adeguata Verifica e Operazioni Sospette in modo altamente efficiente.

 

 

Per maggiori approfondimenti sulle nostre soluzioni tecnologiche rimandiamo alla sezione Partner. Visita la sezione Contatti per maggiori informazioni.